martedì 31 gennaio 2012

Recensione a cura di Andrea Leonelli - Paranormal Romance

L'autore Andrea Leonelli ha scritto una splendida recensione per la congrega Brûlant:


Molto interessante questo romanzo narrato sul filo del mistero, della storia e dell’amore.
Religioni antiche, riti dimenticati sette di sacerdotesse che esercitano la magia ma non per combattere o per fini materiali ma per poter raggiungere l’elevazione spirituale...

Continua a leggere la recensione di Andrea Leonelli visitando il suo blog letteraio all'indirizzo:  Opinions On Books di Andrea Leonelli: Recensione - Brûlant - Anita Borriello

giovedì 26 gennaio 2012

Giveaway magico di Imbolc )O(

Benvenuti al secondo GiveAway della congrega Brûlant!


Imbolc è uno dei Sabbat maggiori, chiamato anche Festa della Luce, Festa della Purificazione, Festa del Fuoco, Festa del Latte e soprattutto è celebrato in onore della dea Brigit (Bride, Brighid, Brigantia, Brigandu).
Brigit è la dea “Patrona dei fabbri, dei poeti e dei guaritori, tutti compiti che hanno bisogno della fiamma della conoscenza per esser portati a termine. Il fabbro ha bisogno del fuoco della fucina per poter forgiare il ferro, il poeta grazie al fuoco dell’ispirazione artistica riesce a comporre splendide storie e il guaritore non curerebbe nessuno senza il fuoco dell’energia guaritrice” (cit. Brûlant, Anita Borriello, pag. 26).

Essendo Imbolc e la dea Brigit molto importanti per la congrega delle Brûlant, l’autrice ha deciso di mettere in palio tre copie del romanzo autografate, tre copie come la triplice dea che ha ispirato la saga e rispolverato i miti del passato che ormai nessuno ricorda più.

Come partecipare al Giveaway magico di Imbolc su Facebook? Potrete farlo in quattro semplici passi:

1. Diventare fan della pagina Facebook della saga a questo indirizzo: https://www.facebook.com/Brulant.Saga

2. Iscriversi al gruppo della saga all’indirizzo: https://www.facebook.com/groups/brulant/

3. Condividere l’evento sulle vostre bacheche o diari premendo la scritta Condividi a questo indirizzo: https://www.facebook.com/events/350913028272227/

4. Scrivere: “Partecipo” e taggare tre amici Facebook alla pagina: https://www.facebook.com/events/350913028272227/

Scadenza del Giveaway: il giorno di Imbolc Mercoledì 1° Febbraio 2012 ore 20:00

I tre vincitori verranno sorteggiati con il sistema random.org, la partecipazione è gratuita così come l’invio del romanzo autografato.
Si ricorda di eseguire tutti e quattro i passi, pena: l’esclusione dal Giveaway e assegnazione dei premi alla persona successiva.

Blessed Be )O(

martedì 24 gennaio 2012

Nuovi commenti al Booktrailer

Fa di tutta Italian si stanno scatenando per lasciare commenti al romanzo sulla scheda del Concorso Booktrailers Online Awards.
Grazie a tutti voi, di cuore.
Blessed Be )O(

martedì 10 gennaio 2012

Le autrici folli pregano a modo loro:

L'idea che io ho di te è diversa da quella che ha la maggior parte della gente, non faccio la "brava" perchè ho paura di una tua punizione ma soltanto perchè uso il buonsenso. Non capita spesso che ti chieda qualcosa perchè sappiamo entrambi che non è da me, ma stavolta devo chiederti un regalo per una persona per me molto speciale, devo chiederti di dargli un po' di serenità, una delle poche cose che io non riesco a dargli e che non posso nemmeno comprare. Grazie.

lunedì 9 gennaio 2012

Perchè "Brûlant"?



Brûlant, dal francese (la congrega è nata Parigi durante il Medioevo) -> Ardente, bruciante, fiammeggiante, in onore di tutte le donne che dal 1257 al 1816 sono state arse vive per stregoneria.
Il MALLEUS MALEFICARUM, redatto nel 1486 dai domenicani: Heinrich Kramer Institor e Jacob Sprenger, fu un vero e proprio manuale da seguire per individuare streghe ed eretici; inutile dire che se fosse reinstituita l'Inquisizione oggi, saremmo tutti tacciati di stregoneria.
Qualcuno di voi si sarà chiesto: ma perchè bruciarle? Non bastava la condanna a morte per impiccagione (come ad esempio avvenica in America) o la buon vecchia arma bianca?
Beh si deve tener presente che per la religione cattolica dal momento che si muore la nostra anima ascende al Regno dei Cieli in attesa del Giudizio Finale, ma l'anima di una strega o di un eretico è sporca, corrotta. Bruciando il corpo si pensava di pulire con il fuoco l'anima del colpevole, di purificarla (il fuoco come purificatore lo si ritrova anche in altre religoni).
Alcuni pensano invece che il rogo fosse per eliminare non solo il corpo ma anche l'anima e impedirgli del tutto il giudizio, la punizione più idonea per una persona che non crede.

Brûlant per ricordare coloro che sono morte vittime dell'ignoranza e che hanno avuto la sfortuna di nascere nel luogo e nel tempo sbagliato.

martedì 3 gennaio 2012