lunedì 15 settembre 2014

venerdì 30 maggio 2014

giovedì 24 aprile 2014

Recensione Sex & the Kitchen – Racconti e pi-atti unici di Patrizia Caiffa




Tre storie differenti per stile e trama che hanno in comune il sesso e la cucina, da qui il titolo Sex & the Kitchen.
Leitmotiv di tutti e tre i racconti è la difficoltà di interfacciarsi con l’altro sesso e la totale assenza di comunicazione che ne deriva. Tutti e tre i personaggi principali vorrebbero far chiarezza con il proprio partner e risolvere le problematiche ma per motivazioni differenti non riescono nel loro intento.
** SPOILER **
1. Il velo della sposa e l’abbecedario (frittelle di fiori di sambuco e acacia): la protagonista, Maria Celeste, è una giovane donna analfabeta siciliana che sposa l’uomo dei suoi sogni ma l’idillio termina presto. Lui le insegnerà, dietro richiesta di lei, a leggere e scrivere in cambio di sesso e violenza. Da vergine illibata cede a tutte le stranezze del marito fino a quando in preda alla rabbia lo uccide il giorno del loro primo anniversario di nozze.
Racconto ben scritto con trama articolata, ho soltanto avuto qualche difficoltà nella lettura per l’abbondante presenza di termini appartenenti al dialetto siciliano che non è nelle mie corde.
2. Io posso, io godo (torta rustica): Iris è una ragazza che ama la buona cucina e il buon vino. Invita a cena da lei Loris, un giovane conosciuto nella libreria dove lavora. La cena è un disastro sia perché riesce a bruciare l’unica pietanza che ha preparato sia per le continue battute da nerd di lui che lei sistematicamente non comprende e denigra.
Il dopo-cena risulta surreale e ai limiti della follia. Iris, dalla sua prima volta, pretende dai partner di fare sesso soltanto in cucina riempiendo il malcapitato di turno di panna, crema di nocciole, amarene sotto spirito, sciroppo di ribes e tutto quello che riesce a trovare nel frigorifero. Lui, arrabbiato e spaventato allo stesso tempo, scappa a gambe levate lasciandola sola a godere con un bignè di San Giuseppe con la crema.
Come il precedente anche questo racconto è ben scritto e lo stile è leggermente differente. Ammetto di aver sorriso e storto il naso in alcuni punti per le stranezze della protagonista ma mi rendo conto che alla fine: son gusti.
3. Nero come il dolore (Liquore alla Liquirizia): Goffredo è un avvocato con la vocazione della cucina. Ha conquistato Elena, la sua compagna, proprio così: preparandole piatti succulenti. Dopo qualche anno di convivenza l’amore diminuisce, il sesso si annulla e da amanti infuocati si trasformano in due coinquilini che dividono le bollette.
Lui decide di riaccendere la fiamma preparandole i suoi cavalli di battaglia ma soltanto alla fine della preparazione si accorge di un biglietto lasciato da Elena sul frigorifero, biglietto dove c’è scritto che non tornerà mai più a casa.
Nero come il dolore è il mio preferito dei tre racconti perché, oltre ad avere un intreccio notevole, è quello che spiega meglio la diversità fra i due sessi e come spesso accade nella realtà: la relativa mancanza di dialogo lacera il rapporto in maniera irreparabile.

venerdì 28 febbraio 2014

Insaziabili Letture: concorso letterario Dietro la Maschera 2014




Ogni giorno indossiamo una maschera, la maggior parte di noi lo fa inconsapevolmente creando una proiezione di quello che vorrebbe essere per farsi accettare dagli altri. È soltanto quando incontriamo qualcuno a noi simile che la togliamo perché quando
si conosce la persona giusta bisogna essere onesti e mostrare chi siamo in realtà o rischiamo di perderla.
E feci proprio così quella sera, le mostrai il vero Gustav, quello che in pochi conoscevano perché lei, per qualche congiunzione astrale o piano divino, era lì per rendermi un uomo migliore di quel che ero diventato negli ultimi anni.
[continua a leggere il racconto sul portale letterario Insaziabili Letture]





Vorrei ringraziare lo staff di Insaziabili Letture e i membri della giuria per aver inserito il mio racconto fra i sei finalisti al concorso Dietro la Maschera, è un vero onore per me.
Grazie infinite.
Quando ho letto il bando del concorso e la tematica del Carnevale mi è venuta subito in mente la scena del ballo in maschera presente in “Doppio Sogno” di Arthur Schnitzler diventata famosissima nel film “Eyes wide shut” di Stanley Kubrick. Il titolo originario del romanzo è “Traumnovelle” che tradotto in italiano sarebbe: Novella del Sogno. Schnitzler scelse questo titolo in onore del suo caro amico Sigmund Freud e del suo celebre “Die Traumdeutung”, ovvero, L’interpretazione dei sogni.
I personaggi di Arthur e Sigmund sono stati creati prendendo spunto dai protagonisti di un’altra opera di Schnitzler poco conosciuta, Anatol, una delle mie preferite.
Nella Vienna di fine Ottocento viveva anche un altro artista che amo particolarmente e che era amico dello scrittore e di Freud, il pittore Gustav Klimt.
Nel 2012 mi sono recata nella capitale austriaca per il 150esimo anno dalla sua nascita e ho potuto ammirare, oltre alle sue opere, tutta la corrispondenza e le foto che riguardavano lui e le persone a lui care e fra queste c’erano anche Arthur e Sigmund. Sono inoltre andata al civico 19 di Berggasse dove ancora oggi è possibile visitare la casa/studio del padre della psicoanalisi diventata un vero e proprio museo.
Ricordo di esser rimasta colpita dall’amicizia dei tre e volevo rendere loro omaggio inserendoli nel mio racconto ma mancava la giusta ambientazione, non poteva avvenire in una casa qualsiasi di Vienna. Ho scelto Villa Szeps perché era uno dei luoghi di incontro che tutti e tre frequentavano. Berta, figlia di uno dei più facoltosi editori austriaci, era una scrittrice e critica d’arte e invitava spesso nel suo salotto personaggi famosi dell’epoca fra i quali i tre amici. Sarà proprio il marito di Berta, Emil Zuckerkandl, Direttore della scuola di medicina di Vienna, ad aiutare Klimt nello studio dell’anatomia umana. Studio che ha applicato poi magistralmente all’interno delle sue opere.
Infine, mi ha sempre affascinata la storia d’amore fra Klimt ed Emilie Flöge. Malgrado la quantità imbarazzante di tradimenti di lui e il fatto che non volesse sposarla, lei gli è rimasta accanto fino alla morte dimostrando un amore e una devozione che forse non tutte le donne contemporanee avrebbero nei confronti del proprio partner. In rete sono reperibili numerose foto che raffigurano i due assieme e il quadro che mi ha ispirato il titolo che ritrae Emilie proprio con l’abito blu citato.
Ho voluto quindi unire tutti questi elementi per la stesura di questo umile racconto con la speranza che sia di vostro gradimento.
Anita

sabato 15 febbraio 2014

La Biblioteca Segreta: Recensione: Indigo di Anita Borriello

La Biblioteca Segreta: Recensione: Indigo di Anita Borriello:    

Recensione:
Ero davvero impaziente di leggere questo secondo capitolo della saga esoterica Brûlant.
L'attesa è stata assolutamente ben ripagata. La Borriello non solo dimostra di avere conoscenze approfondite in materia esoterica ma, soprattutto ha la capacità di fondere questi elementi in un romanzo in modo da non appesantirlo con concetti complicati ed oscuri...

lunedì 27 gennaio 2014

Prima Presentazione Indigo


Presentazione Indigo
di Anita Borriello
martedì 28 gennaio 2014
ore 17:45
Cineatro Piccolissimo
via Ariosto, 2 - Ciampino - RM

mercoledì 22 gennaio 2014

Lorena Laurenti: Libri da leggere: BRÛLANT

Lorena Laurenti: Libri da leggere: BRÛLANT: Questa settimana vi parlerò di un romanzo molto particolare, l’autrice, Anita Borriello , ama definirlo “esoterico”. Sto parlando di Brûlant... un urban fantasy intriso di magia e amore.
Iniziando a leggere questo libro vi chiederete: “Embè? Dov’è l’esoterico?” Eh già, inizia come una storia d’amore, un amore infelice: Christian è appena stato piantato da Brigitte, la donna misteriosa e affascinante del quale si era perdutamente innamorato, e i suoi colleghi d’ufficio tentano in tutti i modi di tirarlo su.
Già dal secondo capitolo, però, le cose cambiano e il discorso in prima persona passa a lei, Brigitte. Iniziano le domande e il mistero s’infittisce. Cosa sono le Brûlant, chi o che cos’è l’Archetipo?
 
[continua a leggere sul sito dell'autrice]

lunedì 16 dicembre 2013

Regala un libro!



Natale è ormai alle porte e se siete ancora a caccia di regali vi proponiamo l'acquisto di due romanzi esoterici a basso costo.
(clicca sulle immagini per aprire i link d'acquisto)

                             



Brulant di Anita Borriello:
Brûlant è un romanzo esoterico che mostra quel mondo magico ben nascosto dalla quotidianità. Il lettore potrà facilmente immedesimarsi in Christian, il personaggio principale, che sarà costretto a partecipare a vecchi rituali inconsapevole di quanto questi siano radicati nella vita di tutti noi. Tramite la sua relazione con Brigitte verrà a contatto con le Brûlant, una congrega di sole donne che vive tra di noi da secoli e votata a mantenere in vita gli antichi riti e culti tramandando le conoscenze millenarie di cui sono depositarie. Cinismo e superstizione, folklore e realtà, si contrapporranno e si scontreranno nello svilupparsi della vicenda per fondersi poi in un unico vincitore: l'Amore.
Recensioni

Indigo di Anita Borriello:
La lotta fra bene e male continua in questo secondo volume della saga esoterica Brûlant. La congrega dovrà nuovamente affrontare le Zeussites per salvare l’anima dell’Archetipo, l’essere ancestrale che migliorerà il genere umano con le sue conoscenze. Il percorso iniziatico di Christian procede con estrema difficoltà, ma come gli dicono spesso le Brûlant: “nulla avviene per caso”.
Recensioni

lunedì 9 dicembre 2013

Recensione sul portale letterario Leggosempre3libri

Infinite sono state le volte in cui ho letto libri proposti da svariate case editrici, che contenevano errori grossolani di italiano, capacità di scrittura al minimo sindacale, e ho dovuto sempre chiedermi: ma gli editor erano in vacanza?
Poi ho comprato un libro come questo, autoprodotto, e rivisto con il supporto di una editor personale, e sono rimasta stupita, perché è un libro con una scrittura quasi perfetta, e sicuramente non sfigurerebbe nelle collane di qualche casa editrice importante. [continua a leggere su Leggosempre3libri]

mercoledì 4 dicembre 2013

Recensione urban fantasy a cura de "L'Isola Illyon"

Immaginate di vivere molte vite, e che in ognuna di esse vi ritroviate ad essere accanto alla persona che amate, ma che, nonostante tutto, non possiate amarla e non possiate intrattenere rapporti interpersonali con lei, solo correre in suo aiuto… continua a leggere sul portale fantasy: Isola Illyon

Gocce di Memoria, Recensioni Librarie in Libertà

Una storia avvincente ed emozionante a cavallo tra storia, leggenda e Mito. Undine e Karl sono due creature “speciali”, lei appartenente ad una specie elementale acquatica molto simile alle greche Nereidi, lui un discendente di creature partorite dalla smania nazista della purezza della razza ariana, smania che aveva dato vita e portato avanti un progetto finalizzato, appunto, alla preservazione della purezza della razza germanica. I due si incontreranno, per caso, durante una visita ad una ex fortezza nazista e assieme dovranno fronteggiare la pazzia di un gruppo di persone intenzionate a far rivivere le usanze dei sacrifici umani perpetrati dalla frangia esoterica del regime nazista... Continua a leggere la recensione sul portale letterario "Recensioni Librarie in Libertà"

Recensione a cura di Genny Biagioni

GIUDIZIOBrigitte fa parte delle Brûlant, una congrega di streghe che da secoli si tramandano le antiche conoscenze attraverso testi segreti e rituali vecchi come il mondo. Christian, filologo capace e brillante, ma uomo timido e introverso, ama Brigitte e non sa darsi pace del perché lei l'abbia lasciato senza una spiegazione. Quella donna bellissima dai capelli rossi gli ha rapito il cuore e poi è sparita con i suoi misteri. Christian non sa che lei è una strega e che sono state le sue stesse sorelle della congrega ad allontanarla da lui, guidate da Loro, gli Spiriti; perché lui è l'Archetipo, l'anima antica che racchiude l'equilibrio e la speranza; e questa è la sua ultima vita prima che, alla sua morte, il suo potere venga equamente diviso fra gli uomini, per riportare il mondo verso la salvezza... continua a leggere sul portale letterario: librilealidellafantasia

Recensione Blog in Tour...

... alla scoperta di artisti indipendenti.

Recensione:
Da quando ho iniziato a leggere assiduamente libri auto pubblicati, mi sorprendo sempre a dire "non avevo mai letto niente del genere". Anche questa volta, non sono rimasta delusa... [continua a leggere la recensione del libro sul Blog in Tour]

Recensione Brûlant a cura di Adriana Pasetto

Libriemergenti (Un blog dove conoscere autori e libri emergenti; dove pubblicizzarsi e sponsorizzarsi; dove collaborare; dove farsi conoscere ai lettori.) ha pubblicato una splendida recensione sulla congrega Brûlant:

Brigitte e Christian non sono due innamorati qualunque e questo Christian ancora non lo sa. Brigitte e Christian non sono due innamorati qualunque proprio perchè Christian non è un uomo qualunque e, nonostante si sia sempre trovato quasi a disagio rispetto al mondo che lo circondava, ancora non si è spiegato il perchè... [continua a leggere su Libri Emergenti]

Recensione Brûlant

Recensione dell'autore Oliviero Angelo Fuina, buona lettura!
Recensione paranormal romance
Blessed Be )O(

Recensioni libro paranormal

QUI le recensioni che gli utenti lasciarono su ilmiolibro.it alla prima edizione del romanzo.

martedì 26 novembre 2013

Reader's Bench: BRÛLANT di Anita Borriello

Reader's Bench: BRÛLANT di Anita Borriello:
Nella presentazione l'autrice definisce il suo romanzo “esoterico”, ma quanti sono in grado di attribuire al termine la sua reale valenza? Io, ad esempio, non lo ero. Sono stata attratta dalla magia evocativa dell'aggettivo, ma lo associavo a credenze di natura irrazionale. 

In realtà il vocabolo deriva dal'unione di esoteros (interno) ed eikos, una locuzione che sta per “è naturale”. Il significato è quindi esattamente l'opposto di quanto credessi. L'esoterismo, infatti, è la scienza che attraverso l'introspezione porta alla riscoperta di noi stessi, della conoscenza della nostra natura interna, della verità. Il termine apparve per la prima volta in lingua francese nel 1828 e da allora molti scrittori si sono cimentati con la letteratura esoterica interpretandola tuttavia in maniera personale, restringendo o allargando il campo semantico del termine a seconda delle esigenze. Anita Borriello, il cui scopo era scrivere un romanzo e non un trattato filosofico,  appartiene ad una corrente trasversale ed attinge un po' da tutti. Il risultato è per altro più che discreto...

Continua a leggere la recensione del libro su readers-bench.com

mercoledì 13 novembre 2013

Recensione di AnitaB: Katalepsis di Fabio Corrirossi

Katalepsis di Fabio Corrirossi pubblicato dalla Haiku Edizioni è un romanzo di quelli che si legge tutto d’un fiato, i continui colpi di scena e il ritmo serrato fanno divorare pagina dopo pagina.
La trama è orchestrata magistralmente con continui salti temporali che svelano un po’ alla volta la visione d’insieme e le sfaccettature della vicenda dai diversi punti di vista. Il narratore infatti non è sempre unico in terza persona, l’autore ha voluto dare rilevanza ad alcuni aspetti particolari e per questo, in alcuni casi, ha utilizzato la prima persona.
*Spoiler*
Katalepsis è un device che permette il trasferimento di emozioni da una persona a un’altra e sebbene sia stato creato per comprendere il pensiero altrui in caso di mancata comunicazione fra i due interlocutori, la natura umana, malvagia per antonomasia, prende subito il sopravvento e il device viene sin da subito utilizzato per scopi ben peggiori.
I protagonisti principali sono i due inventori del Katalepsis: per ingordigia, orgoglio e sete di potere si allontanano divenendo due fronti a sé ognuno con i propri sostenitori e facendo la propria mossa per mettere in scacco l’altro. Ne nascerà una vera e propria guerra e le vittime sacrificali saranno proprio i cittadini di Monation, località fittizia dove si svolge la vicenda, ignari delle lotte intestine che avvengono dentro e fuori i consigli di amministrazione dei due colossi dell’industria.

PRO: storia avvincente e originale, ho gradito in particolar modo la descrizione degli stati d’animo dei vari personaggi, denotano la cura per i particolari dell’autore.

CONTRO: alcuni refusi, copertina non molto accattivante.

martedì 24 settembre 2013

PROMOZIONE LAMPO

valida solo per il giorno 24 settembre 2013

ebook gratis

Paranormal romance gratis, urban fantasy gratis, romanzo gratis, libri gratis

Clicca sull'immagine per scaricare l'ebook gratuito su Amazon

Lo avete letto e vi è piaciuto? Lasciate un commento :)


Buona lettura!

martedì 9 luglio 2013

La mia recensione a “Brulant”, di Giovanni Garufi Bozza

Giovanni Garufi Bozza, autore di "Selvaggia"
Caro Visitatore,
eccoti un romanzo che mi ha incollato alle sue pagine. Il primo di una serie che promette molto bene, che mischia esoterismo, passione, colpi di scena e… scopri di più!

Immagina un romanzo capace di modificare la tua percezione del mondo, di immergerti in una visione esoterica della vita e dei rapporti tra l’uomo e il divino, tra il mondo percepibile e quello nascosto.

Immagina un gruppo di spiritualiste che hanno il compito di proteggere la stessa speranza, capaci di apprendere dagli errori delle vite precedenti, di reincarnarsi in una forma umana consapevole delle esistenze passate e sempre più esperta e saggia.

Giovanni Garufi Bozza, autore di "Selvaggia"Immagina una saga composta da quattro romanzi, che segue gli elementi Terra, Fuoco, Aria Acqua.
E avrai accesso al primo magnifico romanzo della saga, dedicato all’elemento fuoco:
Brulant.


venerdì 5 luglio 2013

Le passioni di Brully: "Brûlant" di Anita Borriello

Le passioni di Brully: "Brûlant" di Anita Borriello: Buongiorno a tutti, eccomi con una nuova presentazione molto interessante. Questo romanzo è una novità anche per me, in quanto ero titubante...

mercoledì 26 giugno 2013

Recensione del romanzo: “Selvaggia. Chiaroscuri di personalità” di Giovanni Garufi Bozza


 
Qualche settimana fa mi sono recata nella sede romana di RadioVortice per un’intervista, lì ho conosciuto il vice-direttore della radio: Giovanni Garufi Bozza. È stata un’esperienza estremamente piacevole perché Giovanni è una di quelle persone che ti mettono subito a tuo agio e con la quale puoi parlare liberamente per ore senza accorgerti del trascorrere del tempo.

Che fosse un’anima antica, di quelle rare da trovare per caso, lo avevo già scoperto leggendo il suo romanzo d’esordio: “Selvaggia. Chiaroscuri di personalità” edito dalla DrawUp e disponibile sia in formato ebook che cartaceo.
Ho adorato questo libro perché Giovanni da bravo psicologo, e come ho scoperto durante l’intervista anche giocatore di ruolo, riesce a immedesimarsi alla perfezione nei suoi personaggi rendendoli Veri. Chi mi conosce sa quanto io apprezzi questa qualità, ahimè in via d’estinzione fra gli autori italiani.

“Selvaggia. Chiaroscuri di personalità”, fa riflettere sulle maschere che tutti noi portiamo quotidianamente per motivazioni differenti, ciascuna creata ad arte per sopportare al meglio la realtà che ci circonda. Selvaggia, una dei protagonisti del libro, è la Libertà fatta persona che vive completamente fuori dagli schemi. Siate onesti, chi di voi almeno una volta nella vita non ha desiderato far tabula rasa e ricominciare da capo?
Lapalissiano il confronto con il pirandelliano “Uno, nessuno e centomila”, dove la consapevolezza che l'uomo non è Uno, e che la realtà non è oggettiva. (cit. Wikipedia).

Consigliato? Decisamente sì, è raro che un libro mi tenga incollata dalla prima all’ultima pagina e “Selvaggia. Chiaroscuri di personalità” è uno di questi, sono certa che lo apprezzerete così come ho fatto io.

Anita B.

mercoledì 12 giugno 2013

Recensione a cura di Claudia Mauro del portale letterario: Parole in corso

Ardente, questo è il significato del termine francese che titola il primo volume di questa saga. Si tratta di un paranormal romance, genere che normalmente non solo non incontra le mie simpatie, ma provoca non di rado il mio profondo disprezzo di lettrice e scrittrice.
Questo volume, invece, no. Forse è dovuto al fatto che la storia d'amore, per quanto costituisca il nodo portante della narrazione, è infine solo l'espediente per elaborare la realtà magica dei culti pagani che sono sopraggiunti, segretamente, fino a noi... [Continua a leggere la recensione su Parole in Corso]

lunedì 3 giugno 2013

Emozioni d'Inchiostro: Coffee Book #2 Anita Borriello

Emozioni d'Inchiostro: Coffee Book #2 Anita Borriello: Ciao a tutti! Alcune settimane fa ho avuto il grandissimo piacere di parlare con un'autrice che io stessa ho definito di grande tal...

Intervista rilasciata per il portale: Emozioni d'Inchiostro.

lunedì 29 aprile 2013

Distese Di Pizzo: Intervista di Pizzo ad Anita Borriello autrice di Brûlant

Distese Di Pizzo: Intervista di Pizzo ad Anita Borriello autricedi Brûlant...: Intervista di Pizzo Anita Borriello autrice di Brûlant (Romanzo Esoterico Fantasy Ebook a 0,89€ su Amazon) La nostra prima intervista...

Continua a leggere l'intervista sul Blog al femmininile: Distese di Pizzo

giovedì 11 aprile 2013

Presentazione alla Libreria esoterica Primordia di Milano


Emozioni d'Inchiostro: Brûlant di Anita Borriello



Emozioni d'Inchiostro: Brûlant di Anita Borriello:
Sono davvero molto felice di ospitare la recensione di un'altra Autrice che si è gentilmente prestata per la nostra rubrica.
Un romanzo esoterico ambientato tra Roma, Pisa e Praga ai nostri tempi. Un romanzo originale e sottovalutato dalle grandi case editrici...

Continua a leggere la recensione sul portale Emozioni d'Inchiostro 

domenica 17 marzo 2013

Simbiosi: Recensione di Brûlant di Anita Borriello

Un grazie speciale all'autrice Cristiana Verazzo per la splendida recensione.

Cito:
"Questa recensione non serve per far conoscere Brûlant al popolo di lettori che lo conoscono già, ma per ringraziare e riconoscere un merito all'autrice nell'aver parlato di un argomento serio quale la spiritualità in termini diversi, arrivando attraverso la fantasia e in punta di piedi, senza cadere necessariamente nella diatriba religiosa che da sempre viene menzionata quando si parla di spirito."

TITOLO:  Brûlant
AUTORE: Anita Borriello
È diventato luogo comune dire che leggere un libro fantasy ai giorni nostri... Continua a leggere

 Blessed Be )O(

mercoledì 13 marzo 2013

Recensione libro: Non riesco a saziarmi di libri

Rilasciata una nuova recensione per la congrega
Brûlant sul portale letterario "Non riesco a saziarmi di libri" curato dall'autrice Francesca Giuliani.

Recensione libro esoterico:

"“Brûlant” è il primo libro scritto da Anita Borriello. Solitamente, chi è al primo romanzo, commette degli errori di cui poi la narrazione ne risente. Non è questo il caso del volume esoterico di cui vi voglio parlare oggi..."



Continua a leggere la recensione su: Non riesco a saziarmi di libri.

Maddalena Cioce... with Fantasy!: Brûlant - Anita Borriello


Maddalena Cioce... with Fantasy!: Brûlant - Anita Borriello: Voto: 5 Genere: Urban fantasy, romanzo esoterico   Piacevolmente diverso. Do il pieno dei voti a questo romanzo per premiarne l'originalità...

Continua a leggere la recensione sul blog di Maddalena Cioce ;)

sabato 2 marzo 2013

Atelier di una Lettrice compulsiva: Blog Letterario



C'è stato un tempo in cui il lettore sceglieva un libro soltanto in base alla copertina, l'immagine e la quarta erano fondamentali per l'acquisto e purtroppo, molte volte, erano soltanto degli specchietti per le allodole costruiti ad hoc dal reparto grafico della casa editrice.
Oggi i tempi sono cambiati e moltissimi blog offrono gratuitamente le loro recensioni per far conoscere un testo e aiutare il lettore nella scelta comodamente da casa.

Atelier di una Lettrice Compulsiva, gestito da Diletta Brizzi e Yvan Argeadi, è uno dei blog letterari che seguo. Vi consiglio di diventare Lettori Fissi per essere sempre aggiornati sulle ultime uscite, recensioni e interviste ad autori di fama internazionale.

Blessed Be )O(

Non riesco a saziarmi di Libri: Blog Letterario




Da qualche giorno è online il nuovo portale per gli autori esordienti: Non riesco a saziarmi di Libri gestito da Francesca Giuliani, autrice, editor e ghostwriter.

Consiglio a tutti gli autori che hanno deciso di inviare il proprio libro alle case editrici, oppure di autopubblicarlo su portali Self (ilmiolibro, youcanprint, lulu, createspace etc), di sottoporlo prima a un professionista per controllare che non ci siano errori e Non riesco a saziarmi di Libri offre numerose opportunità in questo ambito.

Francesca offre un servizio unico nel suo genere a prezzi veramente vantaggiosi, approfittatene!

Letture al contrario: Blog Letterario



Fra i blog letterari che promuovono gli autori esordienti italiani va un plauso speciale a Letture al Contrario gestito dalla Dott.ssa Désirée Pedrinelli.
Interviste, recensioni e consigli per tutti coloro che hanno deciso di intraprendere la strada del selfpublishing.

Blessed Be )O(

venerdì 1 marzo 2013

Recensione Spazio Fatato: Thriller esoterico

Spazio Fatato è una webzine che parla di esoterismo, magia, spiritualità, mistero e benessere.

L’Associazione Spaziofatato ha lo scopo di favorire l’informazione e la conoscenza artistica e culturale nei campi dell’esoterismo, delle tradizioni popolari, della letteratura fantastica, della spiritualità, del benessere e della salute psicofisica, tramite la diffusione, la promozione, la vendita e la produzione di libri cartacei e telematici.
(Fonte spaziofatato.net)

A QUESTA pagina la recensione sulla congrega Brulant di Anita Borriello, thriller esoterico.

mercoledì 27 febbraio 2013

Intervista rilasciata per Selected Selfpublishing

Nuova intervista rilasciata dall'autrice di Brulant, Anita Borriello, all'associazione culturale Selected SelfPublishing.

Le domande riguardano sia la vita privata di Anita che il suo primo libro esoterico pubblicato ponendo attenzione sia sulla componenete magica della congrega che sulle ambientazioni.
Potrete leggerla cliccando sul link: Intervista autrice urban fantasy

Ricordo che la SSP è una giovanissima associazione culturale nata per valutare le opere autopubblicate e aiutare il lettore nella scelta di autori selfpublished, i libri più meritevoli ricevono il bollino "Book Approved" dal comitato di lettura. Recensione libro paranormal romance della Selected Selfpublishing.


lunedì 25 febbraio 2013

Roberta Strano intervista Anita Borriello

Roberta Strano, autrice del romanzo “Hans Thorkild, Hastings anno 1066″ e redattrice del portale Espressione Libri ha intervistato Anita Borriello.

Queste le domande:

1. Parlaci brevemente di te, della tua passione per la scrittura.

2. Il tuo libro parla di magia, che rapporto hai con essa?

3. Pensi che si debba recuperare in un mondo tanto frenetico e cieco la bellezza della magia che è nascosta in ogni cosa?

4. Credi nelle superstizioni? Brûlant è una parola che hai coniato tu, o ti sei ispirata a qualcosa che è realmente esistito?

5. Cos’è per te l’amore? Tu lo definisci unico vincitore

6. Ti occupi anche di proteggere gli animali e l’ambiente, vuoi raccontarci di quali e quante battaglie sei stata protagonista?

Potrete leggere le risposte andando sul Blog letterario "Espressione Libri" cliccando sul link: Intervista autrice fantasy

martedì 19 febbraio 2013

Presentazione Brûlant a Esoterika 2013 Roma

E' con immensa gioia che vi annuncio la presentazione del romanzo esoterico Brûlant a Esoterika 2013 che si terrà il 3 marzo al Black Out Rock Club in via Casilina 713 Roma alle ore 19:00 in Sala 2.

L'evento è organizzato da Italia Esoterica e inizierà alle ore 12:00.
Qui il programma completo dell'evento (fonte:
https://www.facebook.com/events/412909065456369)
Quarta edizione del festival magico occultistico di Roma organizzato da Italia Esoterica. L'evento, come sempre, è al Black Out di via Caslina 713 e si presenta ricchissimo di appuntamenti a partire dalle 12 sino a tarda notte. Saranno presenti numerosi stand a tema, conferenze tenute da studiosi ed esoteristi di fama nazionale e internazionale, presentazione di novità editoriali, spettacoli, musica e molto altro.
Per info e prenotazione degli stand: 3384983456 - 3315058813

 

Programma Esoterika 2013

SALA 1

ore 15.00 – Presentazione del libro "l'anello invisibile" a cura di Amedeo Longobardi e Marco Righi "la via tantrica che lega gli hasshasshim ai templari".

ore 15.30 – Templari e Templarismo a cura di Antonio Masala e Luciano Sciandra

ore 16.30 – Spirito di Carne: La via della Mano Sinistra a cura di Claudio Marucchi

ore 17.30 – "Italia arcana", non solo titolo di un libro, ma viaggio sulle ali del mistero alla scoperta dell'Italia profumata di esoterismo, venata di misteri, ammantata di magia a cura di Salvatore Spoto.

ore 18.30 - Presentazione del nuovo "Lilith" dopo 20 anni dal "Magia Sesuale" a cura di Mauro D'Angelo

ore 19.30 – Pausa

ore 20.00 – Rievocazione storica a cura del VALHALLA VIKING VICTORY

ore 20.30 – Spettacolo di danze a cura delle Hafla Dancers

ore 21.30 – Musica a cura della band Emian Paganfolk

ore 22.30 – Spettacolo a cura di Antares e Tiger Orchid (Extreme Body Art Performer and Fakir)


SALA 2

ore 16.00 – Presentazione del secondo volume di Voci Pagane a cura di Sarah Bernini di Anguana Edizioni

ore 17.00 – Presentazione del libro di Giovanni Tomassini "Il segreto di Hiram"

ore 18.00 – "Il mistero delle Rune: dall'antichità ai tempi moderni" a cura di Andrea Silenzi Schisano e di Ingveig Friiasdottir dell'Associazione Culturale "Fonte di Mimir - Centro Culturale di Studi Nordici"

ore 19.00 – Presentazione del libro Brûlant di Anita Borriello

ore 20.00 - Conferenza "IPNOSI REGRESSIVA, MEDIANITA', REINCARNAZIONE" a cura del Dott. Evaldo Cavallaro


giovedì 14 febbraio 2013

Paranormal romance, Urban fantasy, Young adult Brûlant: Book Approved



E' con immensa gioia che vi annuncio che Brûlant è stato selezionato dall'Associazione SELECTED SelfPublishing  guadagnando il prestigioso bollino BOOK APPROVED.
Sul sito SSP, alla pagina Anita Borriello, troverete la scheda tecnica e la recensione del romanzo esoterico della congrega Brûlant.
Vi ricordo che la versione cartacea del libro è acquistabile sui maggiori store online al costo di 12,00€ mentre quella ebook esclusivamente sui portali Amazon al prezzo di un caffè.

Blessed Be )O(

martedì 12 febbraio 2013

mercoledì 6 febbraio 2013

Letture al contrario: Il tè delle cinque con Anita Borriello

Letture al contrario: Il tè delle cinque con Anita Borriello:   Torna Oggi l'appuntamento con il Tè delle cinque dove sono solita ospitare gli autori e intervistarli davanti una tazza di tè...

Versione cartacea di Brulant: dove acquistare

In molti mi chiedono dove poter acquistare la versione cartacea del romanzo perché non riescono a trovarlo nelle librerie.

Vi ringrazio per l'interesse e vi avviso che Brûlant si può acquistare in due modalità:

1. Prenotandolo nelle librerie fisiche con il codice ISBN del libro (9788866184676), le tempistiche di spedizione sono di circa tre settimane. Costo: 12,00€.

2. Acquistandolo online, è in vendita sui maggiori store (alcuni di questi accettano il pagamento anche in contrassegno non solo con carta di credito/postepay). Il prezzo varia dai 10,00€ ai 12,00€ + spese di spedizione.

Ecco alcuni negozi virtuali dove poter acquistare il libro Brulant (Anita Borriello):

- YOUCANPRINT ** Romanzo Urban Fantasy
http://www.youcanprint.it/youcanprint-libreria/narrativa/brulant-anita-borriello.html

- LA FELTRINELLI ** Libro Paranormal Romance
http://www.lafeltrinelli.it/products/9788866184676/Brulant/Borriello_Anita.html

- IBS ** Fantasy
http://www.ibs.it/code/9788866184676/borriello-anita/brucirc;lant.html

- LIBRERIA UNIVERSITARIA ** Libro Young Adult
http://www.libreriauniversitaria.it/brulant-borriello-anita-youcanprint/libro/9788866184676

- IN MONDADORI (ex BOL) ** Paranormal Romance
http://www.inmondadori.it/Brulant-Anita-Borriello/eai978886618467/

- AMAZON ** Fantasy/Horror
http://www.amazon.it/Br%C3%BBlant-Anita-Borriello/dp/8866184675

- DEASTORE ** Libro Urban Fantasy
http://www.deastore.com/libro/br%C3%BBlant-anita-borriello-youcanprint/9788866184676.html

- WEBSTER ** Romanzo esoterico
http://www.webster.it/libri-brulant_borriello_anita_youcanprint-9788866184676.htm

- UNILIBRO ** Fantasy
http://www.unilibro.it/libro/borriello-anita/brulant/9788866184676

- E-PRICE ** Romanzo Paranormal
http://www.eprice.it/Letteratura-Italiana-YOUCANPRINT/d-3858323


 QUARTA DI COPERTINA

«Mi prendevano spesso in giro perché nelle
mie favole della buonanotte non c’erano principi azzurri,
animali parlanti, sontuosi castelli o finali lieti.
Mia madre utilizzava per farmi addormentare
i miti e le leggende del passato che
ormai nessuno ricordava più»


Le Brûlant vivono da secoli fra di noi con discrezione.
Adepte, novizie e sacerdotesse celebrano vecchi rituali tramandati dalla notte dei tempi per ringraziare le divinità, Loro.
Christian, brillante filologo, verrà coinvolto nella vita della congrega dalla sua amata Brigitte scoprendo così la sua natura ancestrale.

Esordio di Anita Borriello, Brûlant è un romanzo permeato di Amore e Magia perché amore e magia sono dentro tutti noi.

martedì 5 febbraio 2013

Segui la congrega Brûlant su Anobii

Più riguardo a Brûlant

Terre di Arret Recensione: Brûlant di Anita Borriello Paranormal Romance

Terre di Arret: Recensione: Brûlant di Anita Borriello: TITOLO: Brûlant AUTRICE: Anita Borriello EDITORE: Selfpublished GENERE:   Romanzo Esoterico, Urban Fantasy, Paranormal Romance PAGI...

Letture al contrario: Brûlant di Anita Borriello Recensione 5 stelle Cum Laude

Letture al contrario: Brûlant di Anita Borriello. Recensione 1/2013: Titolo: Brûlant Autore: Anita Borriello Serie : Brûlant saga 1° di una tetralogia Casa editrice: Youcanprint Collana: Narrativa A...

Letture al contrario: Anita Borriello autrice Paranormal Romance Brûlant

Letture al contrario: Brûlant di Anita Borriello. L'autrice: Copertina/ ritratto dell'autrice. Rieccoci Con l’ultima puntata dello speciale dedicato a Brûlant il romanzo storico esoterico di Anita ...

Letture al contrario Speciale Brûlant Urban fantasy: Il personaggio Femmini...

Letture al contrario: Brûlant di Anita Borriello. Il personaggio Femmini...: Buona Sera Amici di Letture, Copertina del Romanzo Riprendiamo lo speciale, riguardante Anita Borriello e la sua opera prima Brûlant un...

Letture al contrario Brûlant Paranormal Romance: I personaggi femminili ...

Letture al contrario: Brûlant di Anita Borriello.I personaggi femminili ...: Buona sera amici lettori, Brûlant di Anita Borriello Continuiamo lo speciale che ha come protagonista Brûlant, l’esordio letterar...